snorkeling

I 4 Migliori Modelli di Maschera Da Mare

Scegliere la maschera da mare è più difficile di quanto non si pensi. Spesso la classica maschera non basta, ma è necessario usare modelli che al minimo sono dotati di uno snorkel, e di un supporto per la action cam. Una buona maschera da mare poi deve essere comoda, non stringere troppo, ma non far entrare neanche l’acqua! Ma che dire di chi, quando si immerge, è costretto a togliersi gli occhiali e quindi sott’acqua vede poco o nulla?

Abbiamo scelto i 4 migliori modelli di maschera da mare pensando a tutte queste esigenze, e ti presentiamo due modelli per tutti, adulti, ragazzi e bambini, e due modelli pensati per chi ha esigenze di tipo particolare, come:

  • avere una buona visibilità anche durante le immersioni in acque torbide
  • montare lenti correttive sulla maschera, evitando di indossare le lentine a contatto, che nella discesa a profondità superiori a 5 metri diventano pericolose, a causa della pressione esercitata dall’acqua

Se invece stai cercando maschere di tipo diverso, dai un’occhiata anche alle nostre recensioni sui migliori modelli di maschera da sub, maschera da sub integrale, e maschere specifiche per lo snorkeling.


1. Maschera da Mare Cressi Combo

# MIGLIOR QUALITÀ/PREZZO. Chi non conosce le maschere Cressi? Uno dei modelli che ti proponiamo in questa recensione è la maschera da mare Cressi Combo. Secondo noi questo è il modello più adatto sia a chi pratica immersioni subacquee vere e proprie, che a chi sta cercando una maschera per il mare, che all’occasione può essere usata anche per fare snorkeling. Infatti qui hai un set completo di maschera e snorkel.

Una buona maschera da mare deve essere comoda, e consentire una visibilità molto ampia. Con questo modello, Cressi soddisfa entrambe le esigenze perché:

  • la Cressi Combo ha il facciale in silicone. Cressi ha scelto un silicone molto morbido, che non stringe, non provoca irritazioni, e non lascia solchi sulla pelle. Questo materiale resiste bene al sole, ed all’azione dell’acqua salata
  • con le lenti inclinate a 25 gradi, ed un volume molto ridotto della maschera puoi godere di un’ottima visibilità
  • le lenti sono in crystal silicone temperato, e resistono bene ai graffi, ed anche agli urti

Alcuni modelli di maschera possono fare “ventosa” quando li indossi, poiché le fibbia sono troppo strette, o difficili da regolare. La maschera per il Mare Cressi Combo è dotata di un meccanismo che ti permette una regolazione molto precisa. La vestibilità di questo modello è ottima, poiché non stringe troppo, né troppo poco, quindi l’acqua resta sempre fuori dalla maschera, e la regolazione è possibile anche durante una nuotata o lo snorkeling.

L’aeratore è stato progettato per essere molto vestibile, ed ha il tubo leggermente ricurvo. Quindi quando usi la maschera completa di aeratore il tubo corre lungo il volto, senza dare fastidio. Il paraspruzzi è perfetto per tenere l’acqua fuori dal respiratore, e per darti un po’ di ossigeno quando ti immergi per osservare il fondo del mare.


2. Maschera da Mare Unigear

Se invece stai cercando una maschera più sbarazzina, da acquistare per te o per i tuoi piccoli, ecco il modello Unigear. Qui abbiamo una maschera integrale e multifunzione. Si tratta di un modello consigliato soprattutto per le immersioni fino a 5 metri, dove la pressione dell’acqua non è eccessiva, e quindi una maschera con un volume abbastanza ampio può essere usata in piena sicurezza.

Grazie al design full face, questa maschera ha un campo visivo ampio 180 gradi, più o meno simile al campo visivo che puoi godere sulla terraferma. Potrai osservare pesci, coralli e piante sottomarine in tutta comodità, senza doverti girare e rigirare, come a volte succede se indossi una maschera dalla visione a 120 gradi.

maschera-da-snorkeling

Questo modello di maschera da mare ha il boccaglio integrato, ed è dotata di un canale per l’espirazione e di uno per l’inspirazione. Anche quando sei sott’acqua, riuscirai a mantenere una respirazione completamente naturale. Il canale di inspirazione separato da quello di espirazione ottimizza il flusso d’aria. Quindi la maschera non si appanna, e grazie ai canali separati riesci a prendere sempre aria pulita, priva di anidride carbonica.

La maschera da mare Unigear è disponibile nelle misure per adulti e per ragazzi. E’ dotata di un supporto per la macchina fotografica o la cam, per riprendere tutte le tue immersioni, e condividere subito le tue avventure via social, o mostrarle agli amici al ritorno dalle vacanze.

La maschera da mare Unigear arriva a casa dotata di un sacchettino per la custodia, e di una piccola borsa per gli accessori. Per far durare la tua maschera più a lungo, ti consigliamo di risciacquarla con acqua tiepida ed un detergente neutro dopo ogni immersione.


3. Maschera da Mare Cressi Big Eyes Evolution

# MIGLIOR SCELTA. Ed ecco un modello di maschera da mare che spopola soprattutto tra i più sportivi, che preferiscono immergersi senza boccaglio, perché praticano l’apnea, o perché riescono a stare sott’acqua anche più di un minuto senza respirare. Si tratta della Cressi Big Eyes Evolution.

Questa maschera ha un volume molto ridotto, il che ti permette un’ottima visibilità, ulteriormente migliorata dalle lenti inclinate a 25 gradi. A differenza di altri modelli della stessa marca, la Cressi Big Eyes Evolution è fabbricata interamente in High Seal. Si tratta di un materiale sviluppato da Cressi, molto soffice e resistente alla salsedine, una specie di super-silicone praticamente indistruttibile.

maschera-da-snorkeling

Grazie allo High Seal, Cressi ha realizzato una maschera non solo molto comoda, ma anche resistentissima. Tutte le zone portanti della maschera, quali il naso, sono rigide mentre le parti del facciale che vengono a contatto con gli zigomi e la fronte sono morbide. Questo risultato è stato possibile usando un sistema di iniezione del silicone, che differenzia la rigidità della maschera in base alle zone del volto.

Chi porta gli occhiali o le lenti a contatto amerà questa maschera, poiché le lenti possono essere rimosse, e sostituite con lenti graduate. Se vuoi praticare immersioni oltre i 5 metri di profondità, questo modello di maschera da mare è un must assoluto, poiché eviterai tutti i fastidi agli occhi, che chi porta lentine a contatto o lenti da vista conosce fin troppo bene.

Infine, la tenuta perfetta della maschera è assicurata da una fibbia ergonomica, che puoi regolare con un solo gesto, e che avvolge tutto il lato posteriore della testa.


4. Maschera da Mare Mares X Vision

Non tutti si immergono sempre in acque limpide, dove per osservare bene il fondo e la fauna marina è sufficiente una maschera con lenti di tipo normale. Alcuni nuotatori, sub e pescatori subacquei sono costretti ad immergersi in acque torbide. Questo succede ad esempio se partecipi a gare di nuoto, se peschi o fai immersioni in un lago. O anche ai sub di professione.

In questi casi una maschera morbida e che calza a pennello, da indossare per ore, non basta. Hai bisogno anche di una maschera dotata di lenti che ti consentono di vedere bene nonostante il fango e la sabbia che si sollevano sott’acqua. La maschera da mare che ti consigliamo è la Mares X Vision. Su questa maschera puoi montare le lenti a specchio oro, per avere una visione nitida anche in acque non limpide, oppure le lenti a specchio argento, perfette se ti immergi in zone con fondale sabbioso molto chiaro, e vuoi ridurre la rifrazione.

La maschera da mare Mares X Vision non è adatta solo a chi ha esigenze molto particolari, ma anche a chi vuole una maschera che supporta le lenti correttive. Mares mette a tua disposizione lenti correttive per tutti i suoi modelli di maschera, inclusa la X Vision. Le lenti correttive sono non solo negative, disponibili fino a -7 diottrie, ma anche positive. Il montaggio delle lenti correttive sulla maschera è anche molto facile.

Con queste caratteristiche, dalla Mares X Vision possiamo aspettarci solo una vestibilità perfetta. La tecnologia brevettata Liquidskin usa un silicone più rigido per le zone portanti della maschera, ed un più morbido per i punti che vengono a contatto con il viso. Questo modello è consigliato non solo ai sub professionisti ed a chi cerca una maschera con lenti correttive, ma anche a chi – per le immersioni, il nuoto e lo snorkeling – cerca sempre il meglio.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Leave a Response