gonfiabili mare

Un’Isola Gonfiabile Per Tutti: Guida ai 6 Migliori Modelli

Vi è chi, al mare o in piscina, usa ancora il classico materassino. Ma vi è anche chi preferisce rilassarsi a bordo di un’isola galleggiante gonfiabile. L’isola galleggiante è molto più di un materassino: si tratta di un gonfiabile mare più grande, realizzato in materiale plastico, e che molto spesso ha forma rotonda, che ricorda un po’ un’isola che galleggia in mezzo al mare, o al centro della piscina.

Ma le differenze tra l’isola galleggiante ed il materassino non finiscono qui:

  • su di un’isola gonfiabile, puoi sederti in tutta comodità, anziché stenderti
  • l’isola galleggiante può essere usata da più persone contemporaneamente – non si piega al centro, e non si sgonfia
  • l’isola gonfiabile ti permette di restare all’ombra. Alcuni modelli infatti sono dotati di un parasole.
  • l’isola galleggiante è accessoriata. Se i modelli più semplici magari hanno solo gli alloggiamenti per un bicchiere o una bottiglia, i modelli di isola gonfiabile più curati hanno anche le casse integrate, e tanti piccoli accessori pensati per rendere il galleggiamento ancora più confortevole e divertente
  • le isole gonfiabili sono prodotte nelle forme e nei design più diversi

Ma veniamo subito al punto, anzi – alle isole galleggianti gonfiabili. Qui sotto ti presentiamo alcuni dei migliori modelli, partendo da quelli più economici, per giungere alle isole gonfiabili più e meglio accessoriate, e quindi più care.


1. Isola Galleggiante Bestway

L’isola gonfiabile Bestway è pensata per tre persone. Con il suo design esagonale, è dotata di un foro centrale per consentirti di galleggiare con le gambe ed i piedi a mollo nell’acqua. L’abbinamento di colori blu e bianco la rende molto visibile. Si tratta, inoltre, di un gonfiabile altamente resistente, grazie alla struttura rotonda, ed alle sue due camere d’aria. Nella confezione trovi:

  • l’isola
  • una toppa per le piccole riparazioni

L’isola è perfetta per chi ama galleggiare seduto, poiché ciascuna delle tre sedute è dotata di un comodo schienale in gomma, che ti consente di mantenere una postura corretta. Se poi preferisci usare l’isola da solo o anche in due, puoi usare gli schienali come dei comodi cuscini, per sdraiarti nel massimo comfort.

Con le sue dimensioni di 1,91 x 1,73 metri, l’isola gonfiabile Bestway è sufficientemente ampia e comoda. Inoltre, accanto a ciascuna seduta trovi un foro dove puoi riporre il tuo drink preferito, da gustare in acqua. Consigliamo l’isola galleggiante gonfiabile Bestway a chiunque stia cercando un prodotto di buona qualità, ma dal prezzo accessibile. Ricorda che quest’isola può essere usata da un massimo di tre persone.

In teoria, sarebbe possibile fare salire anche più persone a bordo, ma se superi la portata massima, ricorda che l’isola inizia a sgonfiarsi molto rapidamente. Quindi, se stai cercando un modello di isola più grande, dai un’occhiata più avanti in questo post.


2. Isola Gonfiabile Bestway Cooler Lounge

Più che la classica isola gonfiabile, qui abbiamo due sedie a sdraio gonfiabili, disposte in maniera alternata. Si tratta di un accorgimento ideale per lasciare la massima libertà di movimento, e consentire la conversazione.

L’isola gonfiabile Bestway Cooler Lounge ha un design originale, e misure ottime per due adulti. Ciascuna delle parti dell’isola è lunga 1,98 metri, ed ampia 1,04 metri. Inoltre, l’isola è dotata di un parasole staccabile, ideale per chi vuole godersi il fresco, senza necessariamente doversi abbrustolire al sole. Poi, trovi anche due supporti per le bibite.

Vi è chi preferisce usare l’isola galleggiante lasciando le due poltrone unite. Ma all’occorrenza, le due poltrone possono essere separate. Il grosso vantaggio dell’isola galleggiante Bestway Cooler Lounge è la sua versatilità. La limitazione di questo modello è nella sua forma, che anziché essere rotonda è allungata.

Per il resto, anche quest’isola gonfiabile è un prodotto di buona qualità e dal prezzo contenuto. I dettagli sono molto curati. Si parte dal colore bianco – che riflette i raggi del sole e quindi garantisce la massima freschezza, ai cordoncini che trovi ai lati del braccioli, per giungere al parasole, che puoi montare e smontare con facilità.


3. Isola Galleggiante Intex

Per gli amanti delle isole galleggianti tonde, c’è l’isola gonfiabile Intex, modello 58292. Si tratta di un’isola realizzata in morbido ma resistente PVC bianco. All’interno, trovi due camere d’aria, per garantire la massima tenuta dell’isola.

Le dimensioni di 1,99 metri per 1,50 metri sono perfette per chiunque stia cercando spazio e comfort. Inoltre, l’isola gonfiabile Intex 58292 è accessoriata con:

  • due portabicchieri
  • un parasole staccabile, che puoi posizionare ad un lato dell’isola, ed aprire, in modo da trasformare la tua isola galleggiante in una vera e propria casetta
  • una corda laterale per il trasporto in acqua, che inoltre rende più facile la salita e la discesa dall’isola

L’isola è dotata di due camere d’aria, ed il PVC in cui è realizzata ha uno spessore di 45 millimetri, in modo da garantire una buona resistenza agli urti ed alle abrasioni. Secondo noi questo modello è l’ideale per chi sta cercando un gonfiabile elegante. L’ abbinamento dei colori bianco e grigio chiaro infatti rende questo gonfiabile molto più stiloso degli altri – che in genere sono realizzati in bianco e blu, o anche in giallo.

Un altro vantaggio non da poco, è che quest’isola galleggiante molto spesso è disponibile in offerta, permettendoti di averla ad un prezzo ancora più vantaggioso del prezzo pieno.


4. Isola Galleggiante Rock and Shade

Rock and shade significa dondolare nell’ombra. Infatti, con quest’isola galleggiante gonfiabile della Bestway potrai tranquillamente cullarti tra le onde del mare, in compagnia di chi preferisci. A differenza degli altri modelli, quest’isola gonfiabile ha una portata massima di ben 360 chili, ed è ideale per 4 persone. Le sue dimensioni di 2,72 metri di lunghezza per 1,96 metri di ampiezza la rendono comoda e confortevole.

Si tratta di un’isola resistentissima: se gli altri modelli che abbiamo visto finora avevano il PVC spesso quattro millimetri, qui lo spessore del PVC è di ben 6 millimetri.

Chiaramente rispetto alle altre isole gonfiabili questa costa un po’ di più, e non solo perché è più grande, ma anche perché oltre al classico parasole qui hai tutta una serie di dettagli e di accessori che le isole galleggianti più economiche non offrono:

  • maniglie per la salita e la discesa, e maniglie laterali
  • una borsa termica
  • una borsa per l’ancoraggio dell’isola
  • 4 porta-bibite
  • una soundbar integrata, che consente di ascoltare 5 o 6 ore di musica
  • una tasca impermeabile con un cavo per la ricarica del tuo smartphone

Con quest’isola galleggiante, puoi trascorrere una giornata intera in acqua in piena autonomia, senza dover tornare in spiaggia per – ad esempio – prendere una bottiglietta d’acqua o riporre lo smartphone.

L’unico neo dell’isola gonfiabile Rock and Shade è che la soundbar non ha le batterie, che vanno acquistate separatamente.


5. Isola Gonfiabile Bestway 43105

Tieniti forte, poiché l’isola gonfiabile Bestway 43105 è molto più di un’isola galleggiante, perché si tratta di un vero e proprio salotto sull’acqua!

Parliamo subito delle dimensioni di quest’isola: 3,73 metri di lunghezza, per 2,64 metri di ampiezza, e 76 centimetri di altezza. Qui, hai a tua disposizione più o meno otto metri quadri. Che se sfruttati in maniera accurata non solo assolutamente pochi. Soprattutto se l’isola ha una portata massima di 540 chili, e quindi consente di ospitare ben 6 persone!

L’isola galleggiante Bestway 43105 è divisa in due zone:

  • nella zona “salotto” trovi un mini-divano, dove puoi montare una copertura solare, e che riesce ad ospitare fino a 4 persone comodamente. Questa zona può essere riempita d’acqua, e quindi trasformarsi anche in una mini-piscina. Così anche chi non ama tuffarsi in mare può godere dell’acqua restando comodamente a bordo
  • nella zona “seduta” trovi due postazioni con uno schienale molto alto, che ti consentono di sdraiarti, o anche di sederti in tutta comodità

La salita sull’isola avviene mediante una passerella gonfiabile, ed è resa molto facile dai due maniglioni. I modi in cui puoi usare quest’isola sono i più vari. Vi è chi:

  • ha usato gli anelli di plastica saldati al gonfiabile per inserirvi una corda, ed ancorare l’isola ad una boa, o addirittura usare una piccola ancora
  • ha montato sull’isola una staffa per il fuoribordo, in modo da usare il gonfiabile come una vera e propria barca
  • ha usato l’isola per gite di un giorno intero
  • l’ha usata come piattaforma galleggiante, per barbecue fatti in riva al lago o al mare

Quest’isola gonfiabile è davvero molto grande, quindi per il gonfiaggio usare il classico gonfiatore a pedale è inutile: è molto meglio usare una pompa, ovviamente senza eccedere mai con la pressione di gonfiaggio, in modo da non provocare danni alle saldature del PVC.

Considera che, date le sue dimensioni, l’isola va gestita almeno da due persone, meglio se tre. Se possibile, il nostro consiglio è di cercare di fissare l’isola ad una boa, o anche di ancorarla, in modo da poter gestirla in modo più sicuro e comodo.


6. Isola Gonfiabile Sea-Doo

Con l’isola gonfiabile Sea-Doo torniamo tra le isole galleggianti di tipo più classico. Classico poiché quest’isola galleggiante è tonda. Si tratta di un’isola pensata semplicemente per rilassarsi. Quindi non ha coperture parasole, né la sound-bar, e non ti permette di ricaricare il cellulare.

Ma se vuoi rilassarti pigramente in acqua, l’isola galleggiante Sea-Doo è perfetta, e riesce ad ospitare un massimo di 6 persone, grazie alle sue dimensioni di 3,34 metri per 3,53 metri. Se guardi bene, quest’isola è più grande del modello precedente, ed ha una superficie di quasi 9 metri quadri!

La disposizione circolare dei sedili la rende simile ad un salottino galleggiante. Ciascuno dei sedili è dotato di un comodo schienale. La seduta è poco profonda, può essere riempita d’acqua per la massima freschezza, e consente agli ospiti di poggiare i piedi nel foro centrale.

Secondo noi, puoi ancorare quest’isola ad una boa, ma anche fissarla alla tua barca e:

  • usarla per servire cocktail e drink agli ospiti
  • fare piccole gite in mare
  • usarla come piattaforma per lo snorkeling
  • usare l’isola galleggiante per la pesca con piccole reti
  • o semplicemente per il relax ed il divertimento

Siamo sicuri che la tua creatività è senza limiti, e che troverai tantissimi altri modi per divertirti a bordo di quest’isola galleggiante con gli amici, con la famiglia, o anche con i tuoi ospiti.

Il grosso vantaggio di questo modello è nella qualità e nella robustezza, che sono nettamente superiori a quelle degli altri modelli che ti abbiamo presentato in questo post. Per questo motivo, l’isola gonfiabile Sea-Doo ha anche un prezzo maggiore.


Come Usare l’Isola Galleggiante in Sicurezza

In questo post, ti abbiamo presentato i migliori modelli di isola galleggiante gonfiabile. Si tratta di modelli eccezionalmente robusti e resistenti, realizzati utilizzando solo materiali della migliore qualità. Però i gonfiabili – anche quelli più robusti – non sono barche dallo scafo rigido, e quindi sono pur sempre vulnerabili ai tagli, alle forature, o alla pressione eccessiva. Le isole galleggianti, poi, non sono dei veri e propri natanti. Quindi abbiamo pensato di concludere questo post con alcuni consigli su come usare l’isola gonfiabile in modo sicuro:

  • non superare mai la portata massima consigliata dal produttore. La portata massima di solito è indicata nella confezione dell’isola galleggiante
  • non usare l’isola galleggiante per avventurarti tra gli scogli, oppure in calette. Se vuoi esplorare zone vicine agli scogli, o anche grotte marine, il nostro consiglio è di dare un’occhiata alle canoe o ai kayak che trovi recensiti su questo sito
  • non superare mai la pressione di gonfiaggio indicata: un’isola galleggiante troppo gonfia può danneggiarsi più facilmente
  • non avventurarti al largo a bordo di un’isola galleggiante. I gonfiabili non sono barche, e quindi non sono adatti per la navigazione, poiché possono essere trascinati via dalle correnti
  • se vuoi usare l’isola galleggiante in mare aperto, fissala sempre ad una barca
  • non lasciare mai bambini e ragazzi da soli a bordo di un’isola galleggiante
  • l’isola galleggiante è adatta alla pesca ricreativa, se praticata in maniera dilettantistica, e con piccole reti, ma è consigliabile evitare di usare un’attrezzatura da pesca professionale, o qualsiasi tipo di canna da pesca. Gli ami potrebbero facilmente infilarsi nel PVC, bucandolo.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Leave a Response